Videogiochi vs. Libri al Salone del libro

Videogiochi vs. Libri al Salone Internazionale del Libro di Torino

“Videogiochi vs Libri – Riflessioni e professioni tra gamification e transmedialità” è il titolo dell’incontro che si svolgerà sabato 21 maggio alle ore 15.00 al Salone Internazionale del Libro di Torino (Sala Lisbona, CENTRO CONGRESSI).

Alla tavola rotonda, organizzata in collaborazione con Creleb e Master in editoria dell’Università Cattolica, interverranno Pierdomenico Baccalario, Chiara Burberi, Paola Di Giampaolo e Francesco Toniolo.

Videogiochi vs. Libri. Riflessioni e professioni tra gamification e transmedialità

Il settore dei videogiochi è in grande crescita: circa metà della popolazione mondiale, infatti, gioca ai videogiochi. Spesso, però, il gaming è visto esclusivamente in contrapposizione al mondo del libro. Da qui il titolo dell’incontro “Videogiochi vs Libri”.

Il rapporto tra libri e videogiochi, invece, è sempre più stretto. Successi letterari o fumetti danno origine a games e viceversa. La gamification, inoltre, è un potente strumento didattico, il cui potenziale è ancora troppo spesso sottovalutato.

Allo stesso tempo, si parla poco delle opportunità lavorative offerte dal settore dei videogiochi: ma quali sono le professioni che si nascondono dietro un videogioco?

Su questi temi si confronteranno:

  • Pierdomenico Baccalario, scrittore, socio di Book On a Tree, agenzia creativa impegnata nella realizzazione di progetti transmediali internazionali;
  • Chiara Burberi, fondatrice di redooc.com, piattaforma di gamification per il mondo della scuola;
  • Francesco Toniolo, docente di Game Culture a NABA e di Forme e Generi del Cinema e dell’Audiovisivo in Università Cattolica, autore di Lavorare con i videogiochi (Editrice Bibliografica).

A moderare l’incontro sarà Paola Di Giampaolo, analista editoriale, responsabile progettazione e sviluppo dei Master in Editoria dell’Università Cattolica.

Per maggiori informazioni sull’evento vai qui.

L’incontro “Videogiochi vs. Libri” è aperto a chiunque sia interessato a conoscere le prospettive offerte dalle industrie del gaming e del libro, in particolare studenti, docenti e operatori del settore editoriale e dei media digitali.

Sabato 21 maggio alle ore 15.00 al Salone Internazionale del Libro di Torino (Sala Lisbona, CENTRO CONGRESSI).

Tutti gli eventi del Salone sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Consulta il programma completo.