stampad redooc

Opening Redooc: grazie a tutti!

Nuova sede: si festeggia!
Grazie a chi ha partecipato, a chi è venuto a salutare ed a chi è passato qualche ora prima dell’apertura ufficiale perché ci teneva tantissimo a far sentire il suo abbraccio a Redooc…
Grazie a CecilyBang founder di Holy Bang e curatrice del Temporary Museum di Torino che ci ha portato ottima musica che ha accompagnato le nostre chiacchierate.
Grazie a The FabLab: Make in Milano che ha stampato in 3D e distribuito tarte coloratissime e ciocco-tarte da gustare (a Hogwarts hanno le ciocco-rane, a Redooc abbiamo le ciocco-tarte).
Grazie anche a PrimoTaglio che ha curato il catering.
Grazie anche a chi non è riuscito ad essere dei nostri, ma ci ha seguiti twittando, postando e messaggiando… grazie Roberta ;)

Il party

Amici, (parenti), ex compagni di classe e nuovi vicini di ufficio, giornalisti e startupper, studenti e professori, professionisti pronti ad adottare una scuola, guru di Redooc, dai maghi dei numeri agli esploratori delle ipotesi… Tutti sono stati impegnati in 5 diverse missioni da compiere per ottenere dobloni spendibili in drink, tarte di cioccolato, snack e mini tarte 3d stampate dal vivo.
Ecco le 5 missioni:

  • Missione 1 – scatta una foto con la tarta
  • Missione 2 – suggerisci un’idea a Redooc
  • Missione 3 – conosci una scuola?
  • Missione 4 – accumula almeno 50 punti con Redooc
  • Missione 5 – hai uno sponsor che vuole adottare una scuola?

La magia della #stampa3d

The FabLab: Make in Milano si presenta così: “Stampare cibo è una speciale magia: alimenti la curiosità per l’innovazione.” È ciò che dice The FabLab: Make in Milano e ciò che abbiamo in comune: Redooc alimenta ogni giorno la curiosità per la matematica e l’education innovativa.
Essere testimoni dell’affascinante processo creativo che ha portato i nostri sogni, le nostre idee e le nostre tarte in oggetti, assaggi tangibili e morsicabili è stato emozionante e divertente!

Il #gioco

La postazione “Gioca con Redooc” è stata sovraffollata tutta la serata: accumula 50 punti su Redooc.com. Detto. Fatto.
Studenti delle scuole che usano Redooc e studenti che dopo essersi divertiti all’evento al Vittorio Veneto e che desidererebbero usare Redooc anche nelle loro scuole si sono esercitati per ore.
Interi nuclei famigliari si consultavano prima di scegliere ogni singola risposta. Fratelli – che in casa non fanno altro che litigare – al party di Redooc si aiutavano/suggerivano e consultavano con uno spirito collaborativo che le mamme si auguravano di rivedere anche a casa.
Ospiti timidi e non che sbirciano dal computer vicino per accumulare un punto (ed un doblone) in più!

La foto con la tarta

Il selfie è diventata una moda seria grazie al celeberrimo scatto fatto durante gli Oscar2014. Ma la vera star da oscar è la nostra tarta e quindi tutti in fila per la foto social con la #tarta di Redooc!
Guarda il nostro account Twitter, segui l’hashtag #tarta per scoprire con chi si è fatta fotografare e continua seguirla per sapere dove andrà prossimamente!

#Food

Una volta completato un livello di gioco sulla circonferenza, trovata un’azienda interessata ad adottare una scuola, segnalata una scuola a cui presentare Redooc…è tempo di spendere i dobloni guadagnati per recuperare le energie con l’ottimo buffet di Primotaglio!

E ricomincia a giocare! Alla prossima!