Astucci Redooc

I 5 astucci più belli di sempre

Gli astucci dicono tanto su che tipo di persona sei. Ad esempio se hai il diario, lo zaino e l’astuccio coordinato si capisce al volo che sei un tipo molto organizzato e ci tieni a farlo vedere. All’estremo opposto c’è quello che l’astuccio proprio non sa neanche cosa sia, e continua a chiederti di prestargli tutto… detto tra noi: insopportabile!
In questo post facciamo la nostra TOP 5 degli astucci. Ce ne sono anche tanti altri ma questi spaccano. Magari puoi trarre ispirazione proprio per fare un regalo proprio al tuo compagno di banco smemorato ;)
Qual è il tuo preferito? Eccoli!

astucci1. Il fighetto

Solitamente Eastpak. Tinta unita. Pronto per essere riempito di scritte oppure lasciato così come è. Stiloso ma anche un po’ pretenzioso.

 

astucci2. Il tubo

Piccolo e di carattere. Non ci sta dentro molta roba, ma in fondo chi è che ha bisogno di portarsi dietro 15 tipi diversi di penne?

 

astucci3. Il tecnico

Astuccio in neoprene. Il materiale di cui sono fatte le mute, per intenderci. Solo per veri appassionati di roba tecnica. La famosa gomma sintetica è stata inventato dagli scienziati di DuPont il 17 aprile 1930. Da allora il successo è stato globale. Autografarlo sembra quasi un peccato.

astucci4. La bustina

Il classico a 1 o 2 tasche. Ci sta dentro di tutto. Ti dimentichi dentro una cosa e la trovi dopo dei mesi di ricerca. Se poi lo trovi con la tarta di Redooc…meglio ancora no?

 

astucci5. Il multipiano

Sembra enorme e fighissimo invece non ci sta dentro niente. Dopo una settimana hai già perso tutte le matite, i pennarelli e le penne che aveva dentro quando l’hai comprato. Ora qualsiasi cosa che provi a metterci dentro non entra negli elastici. Un classico!

E tu cosa ne dici? Qual è il tuo astuccio preferito? Segnalaci l’astuccio più bello di sempre secondo te!